Acerca de

Il nostro scopo

L’associazione, apartitica, apolitica, aconfessionale e senza scopo di lucro, si prefigge come finalità la promozione della cultura cinematografica a 360 gradi; il Circolo, composto di un direttivo e di uno nutrito numero di volontari, si propone di promuovere la conoscenza e la fruizione di opere dall’elevato valore culturale, con un occhio alla  produzione nostrana senza dimenticare ciò che il panorama europeo, e non solo, possa offrire.


Il Circolo vuole proporre prodotti che possano essere occasione di crescita e di acquisizione di  competenze per il pubblico, andando a raggiungere un bacino d'utenza ampio, dalle più giovani menti alla terza età, diversificando di volta in volta l'offerta culturale.

Volontari con Bisio.jpg

Gli albori

L’idea di un circolo di cultura cinematografica sboccia nell’estate 2013 quando, a seguito di un pezzo uscito sul mensile Il Maira riguardante l’avvento del cinema digitale, nasce una serrata corrispondenza tra vari cittadini buschesi, che culmina in alcuni appuntamenti presso il Caffè di Città.

La comune passione per il cinema e i medesimi interessi portano alla formazione di un piccolo gruppo di volenterosi elementi e alla costituzione del circolo di cultura cinematografica nell'ottobre dello stesso anno.

Con l'avvento della macchina digitale presso il Cinema Lux di Busca, il Circolo è stato chiamato dalla proprietà parrocchiale ad assumere la direzione artistica per l'inaugurazione del 12 settembre 2014, evento che ha registrato il tutto esaurito. Nei mesi successivi il Circolo entra gradualmente nella programmazione del Cinema Lux assumendone la gestione totale nel mese di luglio 2016.

Le attivitá del Circolo

Le attività del Circolo sono così strutturate: oltre alle tre rassegne stagionali (giovedì e venerdì in autunno, inverno, primavera) e l'offerta ordinaria del fine settimana (sabato e domenica), il Circolo propone incontri con registi e attori, il percorso di analisi filmica del mese di marzo, "Notti da Oscar - cinema sotto le stelle" del mese di luglio, senza dimenticare i progetti tematici con le scuole (MélièScuola e JuniorCinema), le retrospettive, le serate dedicate, gli eventi speciali, il Premio Cinematografico Alpi del Mare.

Ospiti e Collaborazioni

Il Cinema Lux, sotto la guida del Circolo ha dato vita a un gemellaggio cinematografico con le sale Don Zucchini di Cento (FE) e Cinema Lux di Camisano Vicentino (VI); sono stati ospiti del Circolo i registi Daniele Gaglianone, Giorgio Diritti, Pasquale Scimeca, Mario Balsamo, Andrea Segre, Andre De Sica, Andrea Magnani, Marco Segato, Paola Randi, Germano Maccioni, Nicola Bellucci, Alessandro Rossetto e Michela Occhipinti, gli artisti Antonella Ruggero, Andrea Bacchetti, Cristiano Godano, i critici Sergio Arecco, Steve Della Casa, Giancarlo Zappoli ed Elisa Torsiello, gli scrittori Diego De Silva e Davide Longo, il doppiatore Carlo Valli, gli attori Giuseppe Battiston, Margherita Buy, Teco Celio, Roberto Citran e Claudio Bisio!
Il Circolo si pone in ottica dialettica con le realtà preesistenti sul territorio, dalle associazioni di volontariato alle istituzioni. 


Il Circolo aderisce all’ANCCI (Associazione Nazionale Circoli Cinematografici Italiani), condividendone e supportandone le finalità. Il numero di associati, provenienti da oltre cinquanta differenti comuni sparsi per tutta Italia, ha superato il migliaio nell'ultimo quinquennio.

 

Il Cineclub segue stabilmente i più importanti festival nazionali, da Torino a Venezia, a Roma. Il Presidente del Circolo, Bertaina Mattia, riveste attualmente la carica di consigliere nazionale ANCCI (nonché Rappresentante dei Circoli per il Piemonte) e Direttore Artistico della Cineteca Sergio Arecco di Busca. 


Il Circolo collabora con il blog di critica cinematografica "Qui si parla di Cinema" e con il portale "Keaton, cinema maestro".

Il direttivo

"Squadra che vince,
non si cambia!"