top of page

Speciale Cary Grant

I titoli che vi segnaliamo questo mese vedono tutti come incontrastato protagonista il grande Cary Grant di cui quest'anno ricorrono i 120 anni dalla nascita. Tre titoli sono pochi per sintetizzare una carriera immensa ma ci abbiamo provato, senza dimenticare che in Cineteca ne troverete anche molti altri. 

     

Vi ricordiamo che sono aperti i tesseramenti e i rinnovi annuali delle tessere già emesse.



1. Intrigo internazionale 

    Regia di Alfred Hitchcock 

    Cast: Cary Grant, Eva Marie Saint, James Mason

    Produzione: USA, 1959


Un agente newyorkese è scambiato per una spia di nome Kaplan e rapito da un’organizzazione che tenta di ucciderlo. Riesce a fuggire, ma nessuno vuol credere alla sua storia: anzi, è accusato dell’assassinio di un diplomatico. Una misteriosa bionda, Eva, sembra aiutarlo. Uno dei tanti capolavori di Hitchcock che regala momenti di cinema magistrale come il ribaltamento dei cliché della suspense mostrata nei 7 minuti senza dialogo che precedono l'attacco di un biplano con il protagonista, interpretato da Cary Grant, che si trova solo in mezzo alla prateria assolata.

Da vedere e rivedere: tanto sarà sempre come la prima volta. 


2. L'orribile verità

     Regia di Leo McCarey 

     Cast: Cary Grant, Irene Dunne, Ralph Bellamy, Ailexander D'Arcy, Cecil Cunningham.

     Produzione USA, 1937


Marito e moglie a New York, stanchi delle reciproche bugie decidono di separarsi e nell'attesa (90 giorni) che il divorzio diventi esecutivo, se ne combinano di ogni tipo per far naufragare i rapporti con i rispettivi nuovi flirt. Forse capiranno che sono ancora innamorati uno dell'altro. Regia premiata agli Oscar e recitazione dei due protagonisti elegantissima e raffinata.


3. Avventurieri dell'aria 

    Regia di Howard Hawks

Cast: Cary Grant, Jean Arthur, Rita Hayworth

    Produzione USA, 1939


In un piccolo porto delle Ande si intrecciano le vicissitudini e le storie di un gruppo di colleghi ma anche amici che lavorano in un servizio di carico aereo, presto saranno amore e gelosie a far cambiare gli equilibri del gruppo con l'arrivo nella locanda dove soggiornano, di una showgirl e di una coppia la cui donna è una ex fidanzata del protagonista Carter, interpretato da un Cary Grant in straordinaria forma. Uno dei film meno noti e celebrati del regista è anche uno dei suoi capolavori e quintessenza della sua poetica con perfetta fusione di più generi fino a un finale da groppo in gola, dal ritmo imbattibile.




Tra i film che vedono come protagonista Cary Grant disponibili presso la Cineteca vi segnaliamo anche altri capolavori quali: La gente mormora di Joseph L. Mankiewicz (1951), Il magnifico scherzo di Howard Hawks (1952), Incantesimo di George Cukor (1938) , Il diavolo è femmina di George Cukor (1935) e l'irresistibile Arsenico e vecchi merletti di Frank Capra (1944).

52 views

Comments


bottom of page