top of page

Speciale Compleanni Illustri

Da questo mese di Aprile abbiamo deciso di cominciare una cavalcata tra i titoli disponibili in Cineteca che durante questo 2024 festeggiano compleanni tondi rispetto alla data di uscita nelle sale. Si parte con due capolavori che quest'anno compiono 100 anni, "L'ultima risata" e "I cavalieri di Ekebù" e altri due che ne compiono 90 e cioè "L' Atalante" e "Accadde una notte".

     



1. L'ultima risata  

    Regia di Friedrich Wilhelm Murnau 

    Cast: Emil Jannings, Maly Delschaft, Max Hiller

    Produzione: Germania, 1924


Il portiere dell'Hotel Atlantic, dopo anni di onorata carriera, viene degradato a custode dei gabinetti perché non ha più la forza di portare i bagagli dei clienti, per questo perde il diritto di indossare la sua livrea gallonata ma lui, quando torna a casa, la mette ugualmente e così vestito partecipa anche alle nozze della figlia ma, quando la verità viene a galla, i familiari lo scacciano di casa costringendolo a passare la notte nei gabinetti dell'albergo.

Pietra miliare del cinema muto e capolavoro del teatro di camera ( Kammerspiel) dove Murnau fa quasi completamente a meno di didascalie confermandone la grande capacità espressiva e con lo stesso regista che riserva al protagonista un epilogo inatteso.


2. I cavalieri di Ekebù

     Regia di Mauritz Stiller 

Fotografia di Julius Jaenzon

Sceneggiatura: Ragnar Hyltén-Cavallius, Mauritz Stiller

     Cast: Lars Hanson, Greta Garbo

     Produzione: Svezia, 1924

Film muto: didascalie in svedese e sottotitoli in italiano

Contenuti extra:

  • biografia, filmografia e curiosità su Mauritz Stiller;

  • sinossi, note e curiosità sul film;

  • biografia, filmografia e curiosità su Greta Garbo;

  • le origini della Garbo;

  • la leggenda Garbo;

  • il mistero Garbo;

  • la divina;

  • il cinema svedese.


Adattamento di un romanzo di Selma Lagerlof da parte di Stiller, ambientato verso il 1820 e con al centro della vicenda un ex pastore scacciato dalla sua parrocchia per alcolismo e che trova rifugio in un castello dove avvengono le fasi salienti della storia, tra amori non corrisposti, eventi avventurosi nonché drammatici, fino al trionfo del vero amore tra il protagonista e la giovane di cui era precettore, nientemeno che la divina Greta Garbo al suo secondo lungometraggio. Il film è conosciuto anche con il titolo " La leggenda di Gosta Berling".


3. L'Atalante

    Regia di Jean Vigo

  Fotografia di Boris Kaufman

Musiche di Maurice Jaubert

    Cast: Michel Simon, Dita Parlo, Jean Daste

    Produzione: Francia, 1934

Contenuti extra: L'Atalante versione restaurata integrale


La vita non sempre facile di due novelli sposi a bordo di una chiatta governata da un vecchio marinaio e da un ragazzo. Capolavoro dove Vigo ribalta letteralmente i canoni del cinema francese dell'epoca privilegiando un approccio più poetico, ivi compresa la sequenza sott'acqua resa popolare dalla sigla di Fuori orario. Solo in tempi recenti il film è visibile nella sua versione più vicina all'originale, grazie a minuziose ricerche e a un preziosissimo lavoro di restauro. 


4. Accadde una notte

    Regia di Frank Capra e basato sulla storia breve di Samuel Hopkins Adams

Screenplay di Robert Riskin

  Fotografia di Boris Kaufman

    Musiche di Maurice Jaubert

    Cast: Clark Gable, Claudette Colbert

    Produzione: USA, 1934

Contenuti extra:

  • trailer cinematografico;

  • trasmissione radiofonica con Clarke Gable e Claudette Colbert;

  • i ricordi di Frank Capra Jr.

  • pubblicità dell'epoca;

  • filmografie del regista e del cast.


Un giornalista appena licenziato incontra una ragazza bella, ricca e viziata in fuga dal padre contrario al suo matrimonio, lui fiuta uno scoop su questo flirt contrastato, la tallona ma, al posto dello scoop che lo rilancerebbe nel lavoro, si innamorerà, ricambiato, della bella ereditiera.

Una delle migliori commedie americane degli anni Trenta, successo clamoroso e consacrazione di Clark Gable come ideale maschile americano. Un film profondamente segnato dalla voglia di uscire dalla Depressione del 1929 e cinque Oscar vinti ( miglior film, regia, attori protagonisti e sceneggiatura).

17 views

Comments


bottom of page